Audi Allroad shooting brake

Categoria: CONCEPT
Pubblicato Lunedì, 27 Gennaio 2014 19:53
Scritto da Jona Hoxhaj
Visite: 2002

Audi Allroad shooting brake

Dal 13 al 26 gennaio 2014 si è svolto il Salone di Detroit. Una delle concept che sono state presentate è la Audi Allroad Shooting Brake, rappresentante del futuro design Audi. La concept riprende le caratteristiche stilistiche della Audi TT shooting brake, prototipo visto al Salone di Tokyo nel 2005, per anticipare il design della futura SUV compatta Audi Q1.
Abbiamo a che fare con una coupé allungata o una station wagon a due porte; le forme sportive delle classiche "shooting brake" sono richiamate dal tetto che presenta una linea digradante verso la coda. I fari anteriori sono simili a quelli dell'Audi Sport Quattro Concept e utilizzano la tecnologia LED. La carrozzeria è realizzata in alluminio e fibra di carbonio: nella parte bassa, la fascia grigio scuro, tipica delle allroad Audi, si unisce con la scritta laterale "e-tron", che ricorda l'elettrificazione di questo prototipo dal colore Ice Blue.

Gli interni utilizzano elementi semplici e lineari, dal design essenziale e adatto all'avventura. I due sedili posteriori possono essere rimossi per formare un piano di carico unico. I rivestimenti in grigio e antracite sono realizzati in pelle e Alcantara.
Con una lunghezza di 4,20 metri, una larghezza pari a 1,85 metri, un'altezza di 1,41 metri, il veicolo utilizza un motore ibrido da 408 CV che consuma in media 1,9 l/ 100 km.
Il modulo ibrido della Allroad Shooting Brake comprende il motore a benzina 2.0 TFSI da 292 CV e 380 Nm unito con una frizione ad un elettromotore da 40 kW (54 CV) e 270 Nm e integrato nel cambio a doppia frizione e-S tronic a 6 marce. Un secondo motore elettrico da 85 kW (115 CV) e 270 Nm è montato al retrotreno, in grado di funzionare in maniera indipendente o assieme agli altri due propulsori per ottenere una “e-tron quattro” a trazione integrale. Completano il quadro le batterie agli ioni di litio da 8,8 kWh che garantiscono all’Audi un’autonomia elettrica di 50 km e possono essere ricaricate anche tramite la presa di corrente domestica e il ”wall box” apposito. La potenza totale raggiunge i 408 CV, con una coppia di 650 Nm che permette alla concept di arrivare ai 250 km/h limitati e di passare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi. L’autonomia complessiva è pari a 820 km grazie al consumo combinato di soli 1,9 l/100 km (45 g/km di CO2). Un risultato decisamente importante se si considerano le elevate prestazioni e le dimensioni notevoli. Si pensi che un SUV a carburante tradizionale ha, in media, consumi di cinque volte superiori!

Con un semplice comando sul volante l'utente può scegliere tra tre modalità di guida. Selezionando la modalità EV, puramente elettrica, si sfrutta la trazione posteriore e si raggiungono i 130 km/h. La modalità Hybrid unisce l'efficienza del motore a benzina con la convenienza di quello elettrico anteriore, mentre la modalità Sport sfrutta la trazione integrale per permettere di ottenere maggiore efficienza e migliori prestazioni.
Il guidatore può selezionare anche le funzioni Hold e Charge per il controllo delle batterie, rendendo possibile, ad esempio, il recupero dell'energia in frenata.