Formula E: in Messico Di Grassi vince e riapre la sfida con Buemi

Categoria: GARE
Pubblicato Lunedì, 03 Aprile 2017 14:42
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 812

Formula E Messico, vince Di Grassi

Dopo le prime tre gare, che sembravano non lasciare dubbi su Buemi come miglior candidato al titolo mondiale, in Messico è arrivato il primo colpo di scena. Lo svizzero, vincitore dei primi tre ePrix e presentatosi nella terra dei mariachi con 75 punti in classifica, riesce ad aggiungere al bottino un solo punto, ottenuto grazie al giro veloce in una gara vissuta con grandi problemi di sottosterzo e mai con competitività. Al contrario, il primo avversario di Buemi, il brasiliano Di Grassi, conduce una gara intelligente e riesce ad aggiudicarsi la vittoria! Grazie a questo importante recupero, ora il pilota si trova a soli 5 punti di distanza dal capo classifica.

Insieme al pilota Audi, sul podio salgono Jean-Eric Vergne (Techeetah) e Sam Bird (DS Virgin), rispettivamente sul secondo e terzo gradino. Come dicevamo, la vittoria di Lucas Di Grassi, che partiva sedicesimo per problemi occorsi in qualifica, è stata costruita in modo intelligente, grazie ad una buona tattica ai box e (complice anche la fortuna) sfruttando le numerose uscite della Safety Car. Il brasiliano ha anticipato il rientro ai box per il cambio della sua monoposto (danneggiata in partenza per un contatto con Sarrazin), mentre la Safety Car si trovava in pista. Di Grassi ha poi preso il comando della corsa quando gli altri piloti hanno effettuato il cambio vettura ed è riuscito a mantenerlo per i successivi 45 giri, senza incorrere in problemi di consumi di energia. Anche in questo caso, buona parte del merito va ai successivi ingressi della Safety Car, che hanno consentito di risparmiare le batterie.

Sul tracciato cittadino di Città del Messico sono stati numerosi i colpi di scena. Già nelle qualifiche la squalifica del poleman Abt (per irregolarità nella pressione degli pneumatici) consentiva ad Oliver Turvey di scattare dalla prima casella di partenza. Quest'ultimo, al comando per tredici giri, si è poi visto costretto al ritiro per lo spegnimento improvviso della sua monoposto. Da segnalare anche il buon esordio del pilota ex F1 Esteban Gutierrez, che nell'ePrix di casa ha conquistato la decima posizione ed il suo primo punto iridato.

Al termine della quarta tappa messicana, riepiloghiamo la top 5 in classifica generale: 1) Buemi - 76pt, 2) Di Grassi - 71pt, 3) Prost - 46pt, 4) Vergne - 40pt, 5) Bird - 33pt. Il prossimo appuntamento è per il 13 maggio nel Principato di Monaco, dove scopriremo se le velleità di rimonta di Di Grassi saranno confermate o Buemi tornerà a dettar legge.