MotoE di nuovo in pista al Mugello con Max Biaggi!

Categoria: GARE
Pubblicato Lunedì, 04 Giugno 2018 15:55
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 2985

Max Biaggi su MotoE al Mugello!

Continuano i "demo lap" di Energica Ego Corsa. Prima di ogni gran premio di MotoGP la moto elettrica prototipo che l'anno prossimo sarà usata per il campionato di MotoE compie un "giro d'onore" con in sella vecchie glorie ed esperti campioni. Il primo demo lap si è svolto in Qatar, con il neozelandese Simon Crafar ai manubri. In Argentina è toccato al pilota argentino Sebastian Porto. Per il terzo demo lap, negli Stati Uniti, è stato scelto un altro pilota del luogo, l'americano due volte campione del mondo Superbike Colin Edwards. Quarto e quinto demo lap, rispettivamente, a Jerez de la Frontera (Spagna) con Nico Terol ed a Le Mans (Francia) con Randy de Puniet. Per il sesto demo lap al Mugello serviva dunque un grande pilota, possibilmente di nazionalità italiana!

Max Biaggi è senza dubbio uno dei piloti più grandi di sempre: quattro volte campione del mondo nella classe 250 e due volte campione mondiale Superbike. Due volte vicecampione della Classe 500 e vicecampione in MotoGP. Sfortunatamente, appena un anno fa, il centauro romano aveva subito un terribile incidente in allenamento con il supermotard, riportando fratture multiple e un trauma cranico. In seguito all'infortunio ed anche a causa dello shock subito (dal pilota e dalla sua famiglia), Max aveva annunciato il ritiro assoluto dalle corse e l'abbandono definitivo delle piste. Ma per chi nasce con le corse nel sangue, non deve essere facile tener fede ad una promessa del genere. E così Biaggi aveva poche settimane fa partecipato al round della Formula E a Roma in qualità di apripista. Provare anche la MotoE doveva essere una tentazione troppo grande per resistervi!

Max Biaggi sceglie la tuta per la MotoE

Con un post su Instagram, il Corsaro aveva chiesto consigli sulla tuta da utilizzare per il giro d'onore. Quella da Campione del Mondo SBK 2010 o quella 2012? Alla fine il pilota ha optato per la tuta tricolore del 2010! Queste le parole di Max Biaggi: "Che posso dire: conosco molto bene il paddock MotoGP e l’Autodromo del Mugello, quindi sono felice di tornarvici e riabbracciare i fan italiani, che sono sempre stati fantastici con me. È sempre bello poter mettere la tuta e fare un giro di questa pista, e sono contento di farlo questa volta con la Energica Ego Corsa. Sarà la mia prima volta in sella ad una supersportiva elettrica, ho guidato una monoposto elettrica in passato, ma mai una moto, quindi non vedo l’ora di provarla"!

La Ego Corsa scesa in pista al Mugello è già molto diversa da quella vista nei primi demo lap. Si tratta sempre della moto 100% elettrica su base Energica Ego Corsa, ma grazie ai tester d'eccezione Loris Capirossi ed Alessandro Brannetti, la moto è stata modificata ed è stata resa disponibile una versione aggiornata. Quasi tutti gli aspetti sono cambiati, da nuove parti aerodinamiche in stampa 3D e Windform, a nuove messe a punto per freni e sospensioni, fino naturalmente agli aggiornamenti del comparto batterie per mettere a disposizione dei piloti le ultime tecnologie a disposizione. Nel video, sotto riportato, oltre ad apprezzare l'aumentata agilità della moto è possibile finalmente vedere per la prima volta la velocità raggiunta dalla Ego Corsa. Si nota nell'inquadratura del cruscotto che il display segna poco più di 240 km/h in fondo al lungo rettilineo. Valori molto lontani da quelli della MotoGP, che raggiungono la spaventosa velocità di 350 km/h, ma in linea con le velocità della Moto3. La MotoE, infatti, nelle intenzioni dovrebbe avere performance a metà strada tra una Moto3 ed una Moto2. Ed ora, godetevi il video!