All'Isola di Man sfida moto elettriche vs. benzina

Categoria: GARE
Pubblicato Giovedì, 13 Febbraio 2014 11:23
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 2677

Brammo alla Southern 100

Era già successo alla Pikes Peak 2013 che una moto elettrica battesse la concorrenza a benzina. Ma si trattava di una cronoscalata e varie motivazioni tecniche, tra l'altro piuttosto plausibili, avevano ridimensionato l'importanza della notizia. Alla fine, era stato soprattutto il pilota Carlin Dunne a salire agli onori della cronaca per aver vinto la competizione sia con una moto tradizionale che con una elettrica.

Attendiamo perciò il mese di Luglio, quando una moto elettrica avrà modo di affrontare "ad armi pari" le avversarie a benzina nella storica Southern 100. La gara, corsa sin dal 1955, si svolge sul circuito stradale Billown dell'Isola di Man. La lunghezza del circuito di 4,25 miglia (circa 6,83 km), il numero di giri (variabile da 6 ad 8) e la sostanziale assenza di dislivelli importanti renderanno lo scontro equo.

La sfida sarà affrontata dal team locale Darvill Racing che schiererà alla partenza un prototipo elettrico Brammo basato sulla Empulse R (foto sopra) e supportato ufficialmente dalla casa americana. Il mezzo ha già dimostrato il suo potenziale durante gare eSuperStock e TTXP2.

Queste le dichiarazioni di Derek Nicholson, Presidente della Southern 100 Club, l'associazione che, insieme ad ACU, organizza la gara omonima:

"Sin da quando si corse la prima Southern 100 nel 1955, il club ha sempre avuto un approccio improntato al futuro, e quest'anno non fa eccezione visto che alle Southern 100 International Road Races 2014 avremo modo di assistere alla prima gara motociclistica che vedrà le tradizionali moto da corsa in competizione con e contro le moto alimentate ad energia elettrica, una prima assoluta per Billown, per l’Isola di Man e, in ultima analisi, per il mondo intero."

Queste invece le parole di Alex Aitchison, Team Principal di Darvill Racing, che si dice pronto ad affrontare la sfida:

"Siamo estremamente contenti di avere l’opportunità di essere la prima squadra al mondo a competere contro moto a combustione interna in un evento di pura velocità su strada. Siamo lieti di lavorare con ACU ed il Southern 100 Club: in passato con loro e con Gary (Thompson) ed il suo team, ci è sembrato evidente che l'ACU si sta impegnando per essere uno dei precursori in questo campo.

Per il comunicato completo: http://www.southern100.com/2014/electric.pdf