Rollin' Coal: l'ultima stupida moda USA...

Categoria: NOTIZIE
Pubblicato Sabato, 27 Febbraio 2016 09:38
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 1600

Rolling coal, inquinare con il pickup

Qui sul blog di ecoAutoMoto parliamo spesso di novità positive per l'ambiente che riguardano il mondo della mobilità. Ma questa volta ci troviamo a dover parlare di una nuova moda molto negativa, che sta prendendo piede soprattutto negli Stati Uniti. Stiamo parlando del rolling coal (o rollin' coal, traducibile come "carbone in movimento" o "carbone ambulante"), una pratica che prevede di modificare la propria auto... Per inquinare di più!

Sì, avete capito bene. Ci sono persone in America che spendono soldi, fino anche a 5.000 $, per eliminare intenzionalmente i programmi per la corretta bruciatura del gasolio nei motori diesel a controllo computerizzato. Inoltre, spesso viene anche intenzionalmente rimosso il filtro antiparticolato. Di solito si modificano grossi pickup americani alimentati a gasolio e si installano componenti in grado di emettere a comando ampie nubi di fumo nero (risultato della cattiva combustione del gasolio) tramite grossi tubi di scappamento.

Se tutto questo non vi sembra già abbastanza sbagliato sappiate anche che il fumo altamente inquinante non viene solo disperso in aria, spesso gli scarichi vengono posizionati in modo strategico, ai lati del veicolo, davanti o dietro. L'obiettivo è, infatti, quello di "colpire" malcapitati amanti dell'ambiente. I bersagli preferiti sono possessori di auto ibride (Toyota Prius è la più odiata), ciclisti e persino pedoni. Inutile dire che la nube nera oltre ad essere maleodorante, fastidiosa ed insozzante è anche altamente tossica.

Il fenomeno, a dire il vero, non è nuovo. Ma dopo le leggi di Obama per ridurre le emissioni dei veicoli e soprattutto dopo il dieselgate (o scandalo Volkswagen), gli inquinatori del pianeta vogliono fare sentire la loro voce e vogliono contrastare le spinte ecologiste nel settore auto. Così il fenomeno è andato in crescendo ed ad oggi la pagina Twitter del RollinCoalClub (@rollingcoalclub) ha quasi raggiunto i 20.000 followers. Certo, il fenomeno non ha un reale impatto sull'ambiente visto il basso numero di seguaci di questa nuova "moda". Ma è preoccupante la mancanza di sensibilità verso l'ambiente di gran parte degli americani, di cui il rollin' coal rappresenta solo la punta dell'iceberg.

A dire il vero, leggendo sul web i commenti di numerosi proprietari di pickup che hanno truccato il loro mezzo per questa pratica, sembra che alla base di tutto ci sia solo una buona dose di ignoranza. Secondo alcuni, si tratta solo di andare in giro a divertirsi sputando fumo come nei cartoni animati. Per altri è solo un modo per personalizzare il proprio mezzo. Infine, se si fa notare la pericolosità del loro fumo inquinante (quasi 21.000 morti premature all'anno a causa del fumo dei mezzi diesel solo negli USA), alcuni rispondono "non sono uno scienziato, ma non può essere così orribile" e poi aggiungono "ci sono un sacco di fabbriche che sono peggio del mio camion". La mancanza di consapevolezza è confermata anche dal fatto che molti si divertono a farsi "pitturare" la loro stessa faccia dal tubo di scappamento del loro pickup!

Alcuni paesi degli Stati Uniti stanno adottando provvedimenti per vietare questa sciocca pratica anche comminando multe di 5.000 $. In particolare, la pratica è già illegale in Illinois e New Jersey. In quest'ultimo caso, ironicamente, il disegno di legge è stato introdotto dal membro dell'assemblea di Stato Tim Eustace dopo che un pickup ha bersagliato la sua Nissan Leaf (famosa auto elettrica) mentre l'uomo era alla guida...

Fonte: Pagina Wikipedia sul Rolling Coal (EN)

Approfondimento: Articolo de La Stampa sul Rolling Coal