StreetScooter elettrica

Categoria: NOVITÀ AUTO
Pubblicato Mercoledì, 03 Luglio 2013 11:13
Scritto da Jona Hoxhaj
Visite: 3356

StreetScooter

Da Aquisgrana, una convenienza tutta elettrica: a partire dalla metà del 2014, nella città di Carlo Magno vedrà la luce una nuova auto elettrica, che verrà prodotta dalla StreetScooter, un pool di aziende automobilistiche tedesche, che sta portando avanti il progetto studiato da alcuni ingegneri della locale RWTH, l'Università Tecnica di Aquisgrana, il politecnico più famoso della Germania.
Ecco che si realizza il sogno di un'auto elettrica a prezzi estremamente convenienti: per acquistare la StreetScooter occorrerà pagare soltanto 5.000 euro, ai quali verrà aggiunto il costo di leasing della batteria. Questa citycar a batterie è concepita per l'esclusivo impiego nelle aree urbane. Tale impostazione ha portato alla nuova categoria di veicoli SDV (Short Distance Vehicles), che la StreetScooter ha appunto concretizzato con la creazione dell'omonima concept.

Il prototipo StreetScooter è lungo 300 cm, largo 168 e alto 160 e potrebbe essere configurato con abitacolo a 2 posti o 3+1. Anche la dotazione delle batterie è a scelta, con accumulatori agli ioni di litio o al litio ferro fosfato in grado di assicurare autonomie di 45, 90 o 130 km e con tempi di ricarica di 1,5, 3-4 o 5 ore. Il motore è asincrono da 45 kW (61 CV circa) di potenza massima e consente una velocità di punta di 105 km/h. A chiarire l'impostazione SDV sarebbero i dati di accelerazione, con un 0-50 km/h che avviene in 6”, mentre per arrivare a 70 km/h sono necessari altri 5”. La dotazione di serie include Abs, Esp e airbag anteriori.

Tutto ciò, sommato al convenientissimo prezzo di listino, farebbe pensare a una proposta riservata a grandi acquirenti e non al cliente finale. In poche parole la StreetScooter potrebbe diventare una vettura per aziende, quali società di noleggio, car sharing o che desiderano costituire una flotta a emissioni zero.
In ogni caso il progetto prevede di assemblare, a partire dalla seconda metà del 2014, dai 250 ai 400 veicoli ogni mese. La prima versione che debutterà sul mercato sarà però quella pensata per il trasporto urbano delle merci. Si tratta di una cargo dotata di un ampio vano posteriore, lunga 460 cm e differente nelle prestazioni (garantirà una velocità di 85 km/h e un'autonomia di 120 km). Per questa versione è stata già avviata la produzione di 50 modelli pre-serie, che a partire da Luglio saranno forniti alle Poste Tedesche per la sperimentazione sul campo. Se questa avrà successo, si passerà alla produzione di serie.