Dalla Cina con furore ecco la moto elettrica EFM Mμ

Categoria: NOVITÀ MOTO
Pubblicato Domenica, 19 Gennaio 2014 15:24
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 3104

EFM Mμ, moto elettrica

Si chiama , e si legge Mmu, la prima moto prodotta dalla EFM, acronimo di ElectroForce Motorcycles. Questo nuovo costruttore, con sede a Pechino, sembra avere qualcosa di più originale rispetto ai concorrenti cinesi. A differenza di questi ultimi, infatti, EFM non cerca di emulare i modelli europei, ma si è concentrata su una proposta originale, come mostra l'immagine in apertura dell'articolo.

La Mμ è già disponibile in Cina in due versioni, la "Standard" e la "Plus". A queste si aggiungerà a breve la top di gamma "Pro", di cui EFM ha già anticipato i dati. Sotto trovate un riassunto delle caratteristiche tecniche delle tre varianti.

Mμ Standard

Pacco batteria removibile da 3.9 kWh, 11 CV di potenza, 47 Nm di coppia, 85 km/h di velocità massima e 85 km di autonomia su percorso urbano. Tempo di ricarica di 8 ore. Accelerazione 0-60 km/h in 8 secondi. Peso in ordine di marcia di 140 kg. Prezzo (al cambio attuale) circa 3.300€.

Mμ Plus

Pacco batteria removibile da 5.4 kWh, 15 CV di potenza, 70 Nm di coppia, 100 km/h di velocità massima e 120 km di autonomia su percorso urbano. Tempo di ricarica di 8 ore. Accelerazione 0-60 km/h in 6 secondi. Peso in ordine di marcia di 150 kg. Prezzo (al cambio attuale) circa 4.000€.

Mμ Pro

Pacco batteria da 10.8 kWh, 20 CV di potenza, 82 Nm di coppia, 115 km/h di velocità massima e 215 km di autonomia su percorso urbano. Tempo di ricarica di 5 ore. Accelerazione 0-60 km/h in 5 secondi. Peso in ordine di marcia di 170 Kg. Prezzo al momento ancora sconosciuto.

Tutti i modelli condividono il motore HUB elettrico trifase da 72V con frenata rigenerativa (96V per la Pro), il telaio perimetrale in acciaio, freni a disco da 280 mm all'anteriore ed al posteriore, forcella anteriore rovesciata da 42 mm. Insomma, una dotazione di tutto rispetto. Con queste proposte, riuscirà EFM ad imporsi sul mercato cinese? E riuscirà ad ottenere un successo internazionale? A voi la parola.