Novità futuristiche per le auto al CES 2019

Categoria: SALONI
Pubblicato Mercoledì, 30 Novembre -0001 01:00
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 2442

Auto presenti al CES 2019 di Las Vegas

Dall'8 all'11 gennaio si rinnova l'appuntamento annuale con il CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas, che nel 2019 raggiunge la cinquantaduesima edizione. L'evoluzione dell'auto e l'aggiunta di un numero sempre crescente di componenti elettronici hanno avvicinato le 4 ruote a questa manifestazione, che ora può considerarsi anche un piccolo salone dell'automobile. Vediamo dunque quali sono le novità già annunciate per CES 2019!

Le auto tedesche saranno in prima linea. Mercedes proporrà la nuova CLA, mentre Audi presenterà un innovativo sistema di infotainment che utilizzerà sui futuri modelli. BMW sarà presente con la sua auto elettrica iNEXT, il cui principale elemento di innovazione è un assistente personale intelligente, che sfrutta le più recenti tecniche e tecnologie in fatto di intelligenza artificiale.

Sembra, tuttavia, che sarà Hyundai a fare la parte del leone! La casa coreana, infatti, presenterà il Virtual Touch Technology, un concept per il controllo delle funzioni dell'auto basato su comandi gestuali e dotato di "riconoscimento emozionale". Ma, soprattutto, Hyundai presenterà Elevate, un'auto con le gambe! Più precisamente, si tratterà di un veicolo dotato di bracci robotici che uniscono ruote e corpo della vettura. La casa automobilistica mira a creare una nuova categoria di veicoli, gli UMV (Ultimate Mobility Vehicle). Lo scopo è creare un mezzo in grado di raggiungere ogni luogo, grazie alla normale guida associata alla capacità di "camminare" ed anche di "arrampicarsi" nelle zone più impervie. Naturalmente, risulta subito chiara l'utilità in caso di calamità o servizi di emergenza.

Anche Kia, casa controllata da Hyundai, punterà sul controllo delle emozioni. Insieme al Media Lab's Affective Computing e Massachusetts Institute of Technology (MIT), è stata sviluppata un tecnologia di guida assistita basata sulle emozioni e denominata Read (Real-time Emotion Adaptive Driving). Il viaggio in auto sarà adattato sulle emozioni dei passeggeri, rendendolo più efficiente o più rilassante e piacevole a seconda delle necessità.

Presenti al CES anche Bosch, con il proprio shuttle sprovvisto di conducente per la mobilità urbana, Rinspeed, che con il piccolo veicolo elettrico MicroSNAP offre una soluzione per consegnare merci (ma anche per il trasporto di passeggeri), e, infine, Nissan, che presenterà la versione della Leaf con batteria con una capacità aumentata del 50% e conseguente aumento dell'autonomia.

Sempre Nissan presenterà inoltre un'esperimento decisamente futuristico! Attraverso il progetto Invisible-to-Visible (I2V) la casa giapponese ha immaginato una tecnologia del futuro in grado di trasformare l'invisibile in visibile, come dice il nome stesso! L'idea sarà presentata ai visitatori del CES, grazie ad un'esperienza di coinvolgimento tridimensionale e interattiva presso lo spazio espositivo Nissan. Nella pratica, questa tecnologia dovrebbe combinare le informazioni trasmesse dai sensori interni ed esterni al mezzo con dati provenienti dal cloud. Oltre a rilevare l'area immediatamente intorno alla vettura, il sistema potrà prevedere la scena che il guidatore si troverà davanti. Potrà quindi aumentare la sicurezza della guida, ad esempio, mostrando gli elementi celati da un edificio o da una curva attraverso la realtà aumentata/virtuale. Forse è qualcosa di troppo rivoluzionario, ma sognare non costa nulla!