Porsche 918 Spyder al Salone di Francoforte 2013

Categoria: SALONI
Pubblicato Martedì, 22 Ottobre 2013 11:53
Scritto da Jona Hoxhaj
Visite: 2471

Porsche 918 Spyder

La Porsche 918 Spyder è protagonista di un debutto all'insegna dell'adrenalina al Salone di Francoforte 2013.
La supercar tedesca combina lo studio di sistemi ibridi ad alte prestazioni con l'esperienza maturata nelle competizioni. È dotata di un propulsore V8 di 4.6 litri abbinato ad una coppia di motori elettrici. L'otto cilindri sviluppa 608 CV, raggiungendo i 9.150 giri al minuto, mentre le unità elettriche anteriore e posteriore sviluppano rispettivamente 95 e 115 kW. La potenza complessiva ammonta a 887 CV, con una coppia di 1.280 N/m.
Al motore benzina è collegato il cambio PDK a doppia frizione, mentre l'unità elettrica anteriore viene scollegata se si superano i 235 km/h.

La batteria comprende 312 celle raffreddate a liquido mediante un apposito circuito. La loro completa ricarica richiede circa quattro ore, ma scegliendo il sistema Porsche Speed Charging Station si può ridurre il tempo a soli 25 minuti.
L'auto percorre in modalità totalmente elettrica fino a 30 km, con una velocità massima autolimitata a 150 km/h.
Inoltre, in soli 2.8 secondi riesce a toccare i 100 km/h partendo da ferma ed è capace di raggiungere una velocità di punta pari a 345 km/h.

Il sofisticato telaio monoscocca in fibra di carbonio, il sistema Porsche Active Suspension Management (Pasm) per la regolazione dell’assetto e la tecnologia Porsche Active Aerodynamic (PAA), che regola l’alettone posteriore e i flap inferiori anteriori in base alla modalità di guida e alla velocità completano il tutto. I materiali utilizzati hanno permesso di ottenere una macchina leggera, grazie ai suoi 1.640 Kg di peso, ma allo stesso tempo resistente.

La casa tedesca è riuscita a fondere in questa creazione innovazione, prestazioni ed ecologia. Il consumo medio dichiarato è infatti compreso tra 3 e 3,3 l/100 km, con emissioni di Co2 comprese fra 70 e 79 g/km, risultati sorprendenti se si pensa alle elevate performances della supercar.