L'autonomia delle auto elettriche? Dipende dal clima!

Categoria: TECNICA
Pubblicato Venerdì, 24 Aprile 2015 11:27
Scritto da Jona Hoxhaj
Visite: 1827

Tesla Model S sulla neve

Sapete che l'autonomia delle auto elettriche varia in base alle condizioni meteo? Lo dimostra uno studio dell'American Automobile Association (AAA), che ha messo alla prova tre vetture elettriche: Mitsubishi i-MiEV del 2012, Nissan Leaf del 2013 e Ford Focus Electric del 2014, sottoponendole a un ciclo di carica e simulando un percorso cittadino con curve e soste. La prova è stata tripla, prendendo come riferimento tre diverse temperature all'interno del laboratorio: normale (24 gradi Celsius), caldo (35 gradi) e freddo (7 gradi).

Il primo ciclo ha visto le tre vetture percorrere una media di 169 km a testa, in linea con le dichiarazioni dei costruttori. L'aumento di temperatura a 35 gradi ha ridotto l'autonomia media a 111 km, ben 58 km in meno! Ancora più grande il calo registrato durante il ciclo freddo, di ben 57%, con autonomia di 69 km.

Altri test come quello condotto dalla FleetCarma e riservato agli utenti della Leaf, confermano i risultati. Il drastico calo invernale può essere imputato al riscaldamento, che nelle auto a batterie richiede maggiore consumo di corrente, non essendo recuperabile dalla dispersione di calore dei motori benzina o diesel. Da aggiungere inoltre che la variazione di temperatura varia anche il costo medio per miglio (1,6 km): 2,6 centesimi di dollaro a 23 gradi, 3,8 a "zero" gradi e 3,6 a -18.

Oggi i costruttori stanno sviluppando sistemi elettrici che risentano meno dell'influenza dei climi estremi, operando principalmente sulla chimica delle batterie e sui metodi per mantenerle alla temperatura di esercizio ottimale. Come sappiamo, alle basse temperature si verifica una minore conduttività della corrente, ciò riduce le prestazioni, e a questo si somma la necessità di scaldare o raffreddare l'abitacolo per adeguarsi al clima esterno. In attesa di soluzioni ideali, intanto, si consiglia di sfruttare i dispositivi che permettono di impostare la temperatura desiderata al momento della partenza, per prelevare l'energia dalla colonnina di ricarica senza intaccare la percorrenza.