Batteria strutturale integrata e più efficiente

Categoria: TECNICA
Pubblicato Martedì, 17 Giugno 2014 20:04
Scritto da Jona Hoxhaj
Visite: 2258

Batterie strutturali in carbonio

I ricercatori dello Sweden's KTH Royal Institute of Technology hanno scoperto come coniugare peso e dimensioni delle batterie per le auto elettriche all'efficienza delle stesse. Nasce così una nuova “batteria strutturale”, un involucro in fibra di carbonio che consente alle ecovetture di immagazzinare energia. L'idea è quella di costruire vetture con un corpo che abbia funzione di elettrodo attivo per le batterie al litio.

La fibra di carbonio, oltre ad alleggerire il peso del veicolo, lo trasforma in una vera e propria batteria, diventandone l'involucro. In tal modo, la batteria strutturale è completamente integrata al veicolo, aumentandone l'efficienza. L'istituto ha progettato e sviluppato una fibra di carbonio a struttura continua. Il ricercatore Eric Jacques ha spiegato: “L’obiettivo del nostro progetto era sviluppare una batteria strutturale fatta con materiali leggeri e multifunzionali, che gestisca carichi meccanici e immagazzini, contemporaneamente, energia elettrica”.

I ricercatori si impegneranno, in futuro, a migliorare le proprietà meccaniche e a trovare, tramite opportuni test di posizionamento del carbonio, la combinazione che garantisca la maggiore efficienza per la batteria strutturale. Tali batterie, leggere, integrate ed efficienti, diventano parte del design dell'automobile e possono, in generale, essere impiegate anche su telefoni cellulari o su qualsiasi dispositivo mobile.