Scopriamo le novità sugli pneumatici ecologici

Categoria: TECNICA
Pubblicato Giovedì, 26 Giugno 2014 20:57
Scritto da Angelo Vargiu
Visite: 2765

Catasta di pneumatici

Spesso si discute sui danni creati dall’uomo all’ambiente, per questo motivo gli studi ingegneristici sono diretti a creare innovazioni tecnologiche sempre più eco-friendly. Ogni giorno vengono messi sul mercato prodotti sempre meno inquinanti, composti da materiali ecologici e che si consumano meno nel tempo.

L’inquinamento infatti deriva maggiormente dal consumo eccessivo e per questo è importante porre attenzione al risparmio. Anche nel mondo dei motori i progettisti cercano di studiare nuove tecnologie per le auto per diminuire i consumi, e di conseguenza l’inquinamento, e lo stesso vale per le gomme. Molti sono gli sforzi per rendere gli pneumatici ecologici: oggi è facile trovarne di sempre meno inquinanti, grazie all’utilizzo di nuovi materiali e composti sempre più raffinati. Ma ci sono anche molte attenzioni da prendere per evitare sprechi e inquinamento inutili.

Alcune aziende come EuroImportPneumatici.com propongono vari tipi di pneumatici ecologici, spiegandone tutte le caratteristiche, in modo da rendere più completa la scelta. Avere il giusto modello di pneumatici è infatti fondamentale per due semplici motivi: alcuni modelli aiutano l’auto a viaggiare meglio e quindi a ridurre lo spreco di carburante; alcuni pneumatici ecologici si deteriorano più lentamente grazie ad una migliore tenuta su strada. Proprio per questo per inquinare di meno, mantieni le gomme alla corretta pressione; non devono essere mai sgonfie perché fanno sforzare maggiormente il motore e quindi fanno consumare di più a causa della resistenza all’avanzamento. Quest’accortezza può far diminuire dal 3% al 15% le emissioni di CO2.

Michelin Alpin A4Inoltre gli pneumatici devono essere adeguati alle stagioni: non si deve in alcun modo utilizzare le gomme invernali in estate e viceversa. Per la scelta delle gomme ricorda di controllare l’etichetta che indica l’impatto ambientale, ormai presente per legge dal 2012, proprio come accade con gli elettrodomestici. Inoltre non bisogna risparmiare sulla qualità, perché può far spendere molto di più in futuro.

Tra gli pneumatici invernali consigliati ci sono le Michelin Alpin A4, destinati per le city-car e per le utilitarie. Pirelli SCORPION VERDEGli Alpin A4 offrono un’ottima aderenza sulle strade e buona risposta alla frenata, grazie anche alla scolpitura a V. Queste gomme permettono un basso spreco di carburante, grazie alla mescola HelioCompound+ a base di olio di girasole e di silicio. La stabilità è determinata anche grazie alla tecnologia Stabilgrip.

Tra le gomme estive invece tra le migliori ci sono le Pirelli SCORPION VERDE, un prodotto innovativo e attento all’ambiente, ma in questo caso per SUV e Crossover e garantiscono la riduzione dell’uso di carburante, un’ottima tenuta su strada, una durata lunga, e rumorosità minima.