Una spyder ibrida: Toyota TE-Spyder 800

Categoria: CONCEPT
Pubblicato Domenica, 02 Febbraio 2014 17:52
Scritto da Matteo "ufo" Bucchi
Visite: 2051

Toyota TE-Spyder 800

Dopo il conclamato successo della Prius, Toyota è intenzionata a sfruttare quanto appreso riguardo alla tecnologia ibrida per realizzare nuovi modelli capaci di conquistare il mercato. Per questo il reparto Toyota Engineering Society ha realizzato un concept denominato TE-Spyder 800. Si tratta di una spyder ibrida che condivide le basi della famosa Prius.

Il fascino che le spyder suscitano nei guidatori è noto. Tuttavia, il gusto di guidare con il vento tra i capelli si scontra con i costi di gestione e di utilizzo. Toyota ha pertanto deciso di realizzare un prototipo per studiare l'effettiva possibilità di attribuire il fun of driving anche ad una vettura ibrida e dall’elevata economia d’utilizzo.

La TE-Spyder 800, esposta durante lo scorso Tokyo Auto Salon, è una vettura a 2 posti con tecnologia ibrida (la stessa della Prius di seconda generazione). Il motore termico ha cilindrata di 1.5 litri e le batterie, al nichel-metallo, hanno intensità di voltaggio pari a 715V (contro i 650V della Prius). In totale, l'auto è in grado di sviluppare 116CV a 6.400 giri al minuto. La trasmissione è automatica a variazione continua, unico elemento non tradizionalmente considerato adatto ad una sportiva.

Il motore è in posizione centrale, mentre il pacco batterie è sistemato in posizione longitudinale. Migliora così la distribuzione dei pesi, che sono comunque decisamente contenuti. Si parla di 2200 libbre, corrispondenti a circa 1000 kg. Grazie a questo, nonostante l'elevata potenza, la Toyota TE-Spyder 800 accelera da 0 a 100 km/h in 5.8 secondi. Infine, sono da segnalare gli interni molto curati ed i bellissimi sedili sportivi Recaro. Potrebbe questo concept essere l'erede della Toyota MR2?